Andrea Lucchesi nasce a Firenze nel 1959 e fin da bambino si interessa al mondo dell’arte. La grande passione gli è stata trasmessa dal padre Florio, mercante d’arte, che nel corso degli anni ’60 – ’70 era solito frequentare valenti personaggi che di lì a poco avrebbero reso grande la storia dell’arte italiana e internazionale. Le conoscenze dirette di Florio con Afro, Fontana, Guttuso, Migneco, Guidi, Maccari, Loffredo, Carlo Domenici, Bueno, per citarne solo alcuni, e i racconti degli aneddoti della vita culturale del tempo hanno quindi contribuito fortemente alla sua formazione.

Innamorato dell’arte e delle emozioni che essa riesce a trasmettere, incrementa costantemente la sua passione con studi, ricerche, letture, con abituali frequentazioni di artisti e confronti con diversi professionisti del settore. Anche quando le sue attività lavorative lo hanno portato nel mondo della ristorazione non ha mai trascurato la sua grande passione impegnandosi all’organizzazione di pregevoli mostre. Esempi in tale ambito possono essere le esposizioni di Giampaolo Talani e Sergio Scatizzi nel 2007 e quella di Paolo Staccioli nel 2008, allestite nel ristorante Giogoli Rossi sui colli fiorentini.

Nel corso degli anni Andrea ha deciso poi di combinare passione e lavoro dando origine nel febbraio del 2017 a Spazio Arte Firenze, la sua Galleria.

Spazio Arte va oltre il consueto significato di galleria diventando un ambiente d’altri tempi frequentato da artisti, galleristi e storici dell’arte. La caratteristica che contraddistingue Andrea Lucchesi è il particolare approccio verso le unicità di ogni singola opera d’arte. Andrea gestisce il suo angolo con il ruolo di gallerista, mercante, conoscitore, consulente ma soprattutto come grande appassionato; ricerca continuamente entusiasmanti opere, validi artisti e quel segno nascosto tra le pennellate, oltre la firma, in grado di trasmettere emozioni.

Spazio Arte offre anche servizi di consulenza per archiviazioni, autentiche e stime.


Andrea Lucchesi was born in Florence in 1959 and already as a child he became interested in the art world. His father Florio passed on to him such a great passion: Florio was an art merchant, who during the 60s and 70s used to attend talented personalities who would soon make the history of Italian and international art great.
Florio was well acquainted with Afro, Fontana, Guttuso, Migneco, Guidi, Maccari, Loffredo, Carlo Domenici and Bueno, to name just a few, and endless anecdotes of cultural life of the time contributed strongly to Andrea’s formation. In love with art and the emotions it manages to convey, he constantly increases his passion with studies, researches and readings: Andrea would share his time directly with many artists and confront himself with various professionals in the art world. Even when his work activities brought him into the restaurant business, he never neglected his great passion by committing himself to organizing valuable exhibitions. Examples of this inexhaustible involvement would be the exhibitions of Giampaolo Talani and Sergio Scatizzi in 2007 and that of Paolo Staccioli in 2008, set up in the Giogoli Rossi restaurant on the Florentine hills.
Over the years Andrea then decided to combine passion and work, giving birth in February 2017 to Spazio Arte Firenze, his Gallery. Spazio Arte goes beyond the meaning of gallery, becoming an environment of other times where artists, gallery owners and art historians share their time and passion with one another. The characteristic that distinguishes Andrea Lucchesi is the particular approach towards the uniqueness of each individual work of art. Andrea manages his corner with the role of gallery owner, merchant, connoisseur, consultant but above all as a great art lover; continuously searching for engaging works of art, valid artists and above all that hidden sign between the brushstrokes, beyond the signature, capable of communicating emotions. Spazio Arte also offers consulting services for archiving, authentications and estimates.